Scopri i sanitari senza brida: li amerai!

Anche la ceramica sanitaria riesce a entusiasmare il mercato ultimamente. Dopo aver visto lanciare sul mercato (con grande successo) i piatti doccia alti 3 centimetri, un’altra novità sta avendo grande successo: i vasi senza brida.

COS’È LA BRIDA – Innanzitutto la prima domanda che ti sorgerà spontanea: cos’è la brida? La brida è quel bordo di ceramica che c’è all’interno del vaso, che serve all’acqua come percorso per poter bagnare bene – e quindi pulire – tutto il sanitario.

PERCHÉ SENZA BRIDA – La richiesta, come in molti altri casi, proviene dall’estero. È buona parte dell’Europa a chiedere alle nostre aziende il vaso senza brida e così ecco che il distretto industriale di Civita Castellana si adegua. I motivi? Innanzitutto la pulizia, perché senza quel bordo il sanitario sarà molto più igienico, come ci insegnano molte pubblicità che vediamo in tv (come per esempio quella che segue).

Sicuramente anche l’estetica viene molto agevolata senza la brida. Un vaso senza brida assomiglia molto di più al bidet e risulta quindi molto più accattivante anche per l’occhio. Last but not least, il vaso risulterà più silenzioso quando si tira l’acqua e avrà consumi ridotti.

7a8e4-sistema-senza-brida

FUNZIONA COMUNQUE BENE? – Quando presento la novità a un cliente, arrivato a questo punto mi sento sempre la stessa domanda: “ma è efficace lo stesso il risciacquo, anche senza brida?”. Certo che sì, ovviamente: alcuni leggerissimi giochi di rilievi nella ceramica permettono all’acqua di coprire tutta la circonferenza e di funzionare quindi con la stessa efficacia. A livello di costi la differenza non è così consistente e infatti a chi guarda prodotti di fascia media o di fascia alta lo sto vendendo abitualmente. Scommetto che adesso anche tu – se sei alla ricerca di un vaso – lo cercherai senza brida, vero? 😉

Scritto da Alex il 25 aprile 2017

2 thoughts on “Scopri i sanitari senza brida: li amerai!

    1. Ciao Valeria, puoi rivolgerti a qualsiasi negozio che venda ceramica o materiale idraulico. Nelle foto che trovi in questo post ho riportato i nomi delle rispettive aziende produttrici, puoi rivolgerti a loro se desideri conoscere le loro reti commerciali.
      Buona giornata!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *